Una nuova tassa sulle auto

Se ne parla da tanto, ma adesso è realtà. La tanto criticata (da molti) Eco Tassa sulle auto più inquinanti, provvedimento approvato dal Governo nell’ambito della Legge di Stabilità 2019, è ufficialmente in vigore dal 1° marzo 2019 e ci farà compagnia fino al 31 dicembre 2021

Facciamo quindi chiarezza su un primo punto:

La nuova tassa interessa le vetture nuove immatricolate dopo il 1° marzo 2019 che hanno emissioni di CO2 superiori a 160 grammi per chilometro.

E’ previsto un meccanismo di imposizione a scaglioni, con importo crescente in base al livello di emissioni dell’auto. Vediamo quindi quanto si paga

Quanto si Paga

Il meccanismo è semplice: si tratta di una nuova imposta applicata sulle auto nuove, immatricolate a partire dal 1° marzo 2019 e fino al 2021, calcolata in base all’emissione di CO2 per chilometro. Pagano le vetture che emettono più di 160 grammi di CO2 per chilometro.

Fino a 160 grammi per chilometro non si paga nulla

Tra 161 e 175 grammi per chilometro 1.100,00 euro

Tra 176 e 200 grammi 1.600,00 euro

Tra 201 e 250 grammi 2.000,00 euro

Oltre 250 grammi (importo massimo) 2.500,00 euro

Brutte notizie quindi per chi sta pensando di mettersi al volante di un SUV, di una berlina d’alta gamma o di una Station Wagon nuova fiammante. Se le emissioni di anidride carbonica superano i 160 grammi per chilometro, c’è l’Eco Tassa che attende.

Buone Notizie, invece, per chi si appresta ad acquistare una vettura a bassa emissione di CO2 (segnatamente vetture Ibride o elettriche).

Nell’ottica di uno stimolo all’acquisto di vetture nuove a bassa emissione di anidride carbonica, infatti, il governo ha previsto, a fronte della tanto discussa Eco Tassa, un Eco Bonus per chi acquista una nuova automobile, sempre immatricolata dal 1° marzo 2019 in poi, con emissioni di CO2 entro i 70 grammi per chilometro

Eco Bonus 2019

Sono previsti nella legge di stabilità 2019 Eco Incentivi all’acquisto di nuove autovetture con emissione di anidride carbonica entro i 70 grammi per chilometro. Gli eco incentivi sono erogati al Cliente sotto forma di uno sconto al momento dell’acquisto, e vanno ai 1.500,00 euro per una vettura con emissione da 21 a 70 grammi per chilometro, fino a 4.000,00 euro per una vettura con emissione da zero a 20 grammi per chilometro.

Un requisito importante è dato dal prezzo di acquisto della vettura nuova che non deve essere superiore ai 50.000 euro oltre IVA.

Sono inoltre previsti ulteriori incentivi in presenza di un veicolo da rottamare Euro 1,2,3, o Euro 4 che deve essere intestato alla stessa persona (fisica o giuridica) che acquista l’auto nuova da almeno 12 mesi. In caso di persone fisiche, va bene anche il veicolo intestato ad un familiare convivente sempre da almeno 12 mesi. Viene richiesto lo stato di famiglia.

In caso di rottamazione, le due soglie di Eco Bonus si spostano rispettivamente a 2.500 euro e 6.000,00.

E nel Noleggio a Lungo Termine, che succede? Non si paga l’Eco Tassa? Facciamo un poco di chiarezza nel capitolo successivo

Eco Tassa e Noleggio a Lungo Termine

Sai che c’è, prendo l’auto in Noleggio a Lungo Termine così non pago l’Eco Tassa.

E’ proprio così? Purtroppo no. Chiaramente il provvedimento interessa l’intestatari della vettura, per cui chiaramente il versamento della tassa deve essere fatto dalle Società di Noleggio proprietarie dei mezzi.

Altrettanto chiaramente, però, queste scaricano l’onere sui singoli utilizzatori, spalmando l’importo della tassa sull’intera durata del Noleggio.

Per cui, “in soldoni”, se io vado firmare un contratto di Noleggio a Lungo Termine dopo il 1° marzo 2019 per una vettura che sconta una Eco Tassa di 2.000,00 euro, io avrò nel mio Canone di ogni mese un aggravio pari all’importo della tassa diviso per il numero dei mesi di durata del mio Noleggio.

Stessa cosa per l’Eco Bonus. Il Cliente che stipula il Noleggio a Lungo Termine di una vettura soggetta al Bonus ne potrà usufruire, distribuito su tutta la durata del contratto.

Ci auguriamo con questo articolo di avere fatto chiarezza su un argomento di cui si sta parlando molto. Naturalmente, se avete domande da sottoporci

CONTATTATECI

Allo stesso modo, se stai valutando l’acquisto di una nuova vettura, il nostro invito è a prendere in considerazione il Noleggio a Lungo Termine.

NOLEGGIO A LUNGO TERMINE? PARLANE CON NOI!

FISSA UNA CONSULENZA GRATUITA E SENZA IMPEGNO